Mappa del sito
العربية Български 中文 Čeština English Français Deutsch हिन्दी Bahasa Indonesia Italiano Bahasa Malay اردو Polski Português Română Русский Srpski Slovenský Español ไทย Nederlands Українська Vietnamese বাংলা Ўзбекча O'zbekcha Қазақша

Area clienti InstaForex

  • Impostazioni personali dell'area
  • Accesso a tutti i servizi della compagnia
  • Dettagliate statistiche e reporting delle transazioni
  • Gamma completa delle operazioni finanziarie
  • Sistema di gestione di più conti
  • Massimo livello di protezione dei dati

Area affiliati InstaForex

  • Deattagliate informazioni su clienti e commissioni
  • Statistiche grafiche di conti e clic
  • Indispensabili strumenti per webmaster
  • Soluzioni-web pronte e vasta scelta di banner
  • Alta sicurezza dei dati
  • Notizie azendali, feed-RSS e informer-Forex
Aprire un conto trading
Programma di affiliazione
cabinet icon

InstaForex – sempre e solo avanti!Apri un conto trading ed entra a far parte del team InstaForex Loprais!

La storia delle vittorie dell'equipaggio guidato da Alex Loprais può diventare la storia del tuo successo! Negozia con altrettanta potenza e mira alla leadership proprio così come fa il partecipante fisso al rally «Dakar», nonchè vincitore del rally «La via della seta», il team InstaForex Loprais!

Unisciti e vinci assieme ad InstaForex!

Apertura rapida di un conto

Ricevere la lettera formativa
toolbar icon

Piattaforma di trading

Per dispositivi mobili

Per il trading nel browser

Venerdì, il discorso del presidente americano non ha influenzato molto i mercati, poiché molti si aspettavano decisioni più serie riguardo alla Cina. Ciononostante, le relazioni continuano a deteriorarsi, il che porterà sicuramente alla pressione sulle attività rischiose se le parti non trovano un compromesso nel prossimo futuro. Finora, né la Cina né gli Stati Uniti si scambieranno cortesie. Ora la parola è alla parte cinese, che la scorsa settimana ha promesso misure di ritorsione se gli Stati Uniti non si discostassero dal suo piano.

Exchange Rates 01.06.2020 analysis

Venerdì, Donald Trump ha dichiarato che la Cina non ha mantenuto la sua parola data al mondo in merito all'autonomia di Hong Kong. Il governo ha continuato a violare le sue promesse. È una tragedia. Trump ha inoltre ricordato che le autorità cinesi hanno ignorato il reporting all'Organizzazione mondiale della sanità, accusando Pechino di avere il controllo completo sull'OMS. Di conseguenza, gli Stati Uniti hanno annunciato una completa interruzione delle relazioni con l'OMS. Tra le misure che saranno adottate contro la Cina a causa di violazioni dell'autonomia di Hong Kong, Trump ha fatto riferimento alla restrizione dell'accesso agli Stati Uniti ai cittadini cinesi che rappresentano una minaccia per la sicurezza degli Stati Uniti. Verranno inoltre revocati alcuni privilegi speciali precedentemente concessi a Hong Kong. Sebbene molti esperti si aspettino un colpo più grave, sotto forma di sanzioni e misure simili, anche tali decisioni non porteranno a nulla di buono in futuro, ma indeboliranno l'economia globale, che sta già riscontrando problemi a causa della pandemia di coronavirus.

Per quanto riguarda le statistiche fondamentali di venerdì, diversi rapporti importanti sono da notare. Il primo di questi è il tasso di crescita annuale dei prezzi al consumo nella zona euro, che ha continuato a rallentare a maggio, portando gradualmente ai rischi deflazionistici. Comunque, il calo è dovuto principalmente al crollo dei prezzi dell'energia, che hanno già iniziato a riprendersi gradualmente. Secondo i dati ufficiali, a maggio di quest'anno, i prezzi al consumo nella zona euro sono aumentati solo dello 0,1% rispetto a un anno prima. L'inflazione è rallentata dallo 0,3% ad aprile e dall'1,4% a gennaio. Il calo dei prezzi dell'energia a maggio è stato del 12% rispetto a maggio 2019, mentre l'inflazione core, che non tiene conto di questo indicatore, è rallentata allo 0,9% a maggio dall'1,1% a gennaio.

Nel pomeriggio, gli operatori hanno focalizzato la loro attenzione sul rapporto sulla spesa per consumi negli Stati Uniti, che è fortemente diminuita ad aprile a causa delle misure di quarantena e delle restrizioni relative al coronavirus. Secondo il rapporto del Dipartimento del Commercio, ad aprile le spese sono diminuite immediatamente del 13,6% rispetto al mese precedente, risultando molto peggiore delle previsioni degli economisti. Al contrario, i redditi personali sono cresciuti, ma la ragione di ciò è l'aumento dei pagamenti sociali nell'ambito del programma federale per stimolare l'economia. Il rapporto afferma che il reddito personale è aumentato del 10,5%.

Exchange Rates 01.06.2020 analysis

Exchange Rates 01.06.2020 analysis

I dati PMI di Chicago non hanno esercitato una pressione significativa sul dollaro USA, come previsto. Secondo il rapporto di MNI Indicators, il barometro delle imprese di Chicago era di 32,3 punti nel maggio 2020 contro 35,4 punti ad aprile, mentre gli economisti si aspettavano che a maggio l'indice fosse di 40 punti. I sondaggi mostrano anche che circa il 27% delle aziende prevede che il coronavirus continuerà a influenzare i loro piani per sei mesi.

Un altro indicatore altrettanto importante, che mostra la valutazione dello stato dell'economia da parte degli americani, ha aiutato il dollaro USA a riconquistare parzialmente il suo terreno perso venerdì contro l'euro e la sterlina. Secondo l'Università del Michigan, l'indice finale di fiducia dei consumatori nell'ultimo mese è salito a 72,3 punti da 71,8 punti nel precedente periodo di riferimento. Gli economisti si aspettavano che l'indice raggiungesse i 74,0 punti. L'indice è stato positivamente influenzato dalle misure adottate dalle autorità. Innanzitutto, stiamo parlando di indennità e aumento delle sussidi di disoccupazione. A maggio, l'indice delle aspettative è sceso a 65,9 punti, mentre l'indice delle condizioni attuali è salito a 82,3 punti.

Exchange Rates 01.06.2020 analysis

La contrazione più lenta dell'attività nel settore dei servizi nell'area della Fed di Kansas City non ha disturbato notevolmente gli operatori venerdì scorso, sebbene i dati indichino un certo recupero nel settore. Secondo un rapporto della Federal Reserve Bank di Kansas City, l'indice composito per il settore dei servizi è salito a -21 punti a maggio contro -58 punti ad aprile.

Il discorso del presidente del Federal Reserve System, Jerome Powell, è stato in realtà una ripetizione di tutto ciò che il capo della Fed ha detto nelle ultime due settimane. Powell ha notato ancora una volta l'indipendenza della Fed, che ora è semplicemente obbligata ad aderire al suo piano, poiché le possibilità nelle situazioni di emergenza sono limitate nell'attuazione e ci sono limiti che nessuno oltrepasserà. Il presidente della banca centrale ha sottolineato ancora una volta che la Fed può prestare, ma non può dare denaro gratuitamente. A suo avviso, la cosa più difficile era iniziare ad implementare programmi a sostegno delle piccole imprese. Il programma inizia oggi, il primo giorno dell'estate.

Per quanto riguarda l'inflazione, il capo della Fed non vede ancora problemi con essa e l'attuale aumento del saldo non comporta rischi per l'inflazione e la stabilità finanziaria in generale. Alla domanda sui tassi di interesse negativi, Jerome Powell ha risposto che non erano appropriati per gli Stati Uniti, poiché l'infrastruttura finanziaria statunitense nel suo insieme è incompatibile con essi.

Per quanto riguarda il quadro tecnico della coppia EUR/USD, è poco probabile che i tori siano in grado di far fronte così facilmente alla resistenza 1.1140, che si è formata venerdì scorso. Per questo hanno bisogno di ottime ragioni fondamentali. Tuttavia, in caso di rottura di quest'area, lo slancio rialzista delle attività rischiose continuerà, comportando un test di nuovi massimi 1.1230 e 1.1340. Se la pressione sullo strumento di trading inizia ad aumentare gradualmente, non viene esclusa una correzione al ribasso verso l'area di supporto 1.1085 e quindi un test di un livello maggiore di 1.0990.

*La presente analisi del mercato ha un carattere esclusivamente informativo e non rappresenta una guida per l`effettuazione di una transazione.

Distinti saluti,
Analista del: Eder Anderson
GS InstaForex © 2007-2020
Approfittati subito dei consigli degli analisti
Deposita i fondi sul conto di trading
Apri un conto di trading

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

Chiudere
Widget callback
Ricevete una chiamata
da parte di un addetto
tra 5 minuti
Vi aiuteremo con la ricerca
sul sito e risponderemo a tutte le
vostre domande!
Tipo di connessione preferito
Lingua preferita
  • English
  • Русский
  • العربية
  • Bahasa Indonesia
  • Bahasa Melayu
  • বাংলা
  • Български
  • 中文
  • Español
  • हिन्दी
  • Asụsụ Igbo
  • Português
  • اردو
  • ไทย
  • Українська
  • Tiếng Việt
  • Èdè Yorùbá
La domanda pe la chiamata è stata accettata.
I nostri specialisti vi contatteranno quanto prima.
Si è verificato un errore.
Riprovate più tardi.
In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.