empty
 
 

11.06.202110:40 Forex Analysis & Reviews: Cosa ha detto Lagarde alla conferenza stampa della BCE?

Exchange Rates 11.06.2021 analysis

Giovedì la Banca Centrale Europea ha annunciato un aumento ancora maggiore dell'inflazione, ma ha promesso di stimolare l'economia in linea con l'aumento dell'inflazione, temendo che in mancanza di stimoli, la crescita del costo del denaro accelererà e la ripresa dell'economia come un intero si fermerà.

La presidente della BCE Christine Lagarde ha affermato che i politici hanno accettato di effettuare ulteriori acquisti di emergenza a un ritmo più rapido nel prossimo trimestre rispetto ai primi mesi dell'anno, ma non hanno fornito ulteriori dettagli sui loro piani.

Lo faranno nei prossimi tre mesi, ha detto, comprese le fluttuazioni stagionali, poiché nei mesi estivi in Europa di solito c'è un livello di liquidità inferiore.

Exchange Rates 11.06.2021 analysis

L'eurozona, che comprende 19 paesi, fa affidamento sull'abbondante stampa di denaro da parte della BCE per finanziare i suoi crescenti disavanzi pubblici e qualsiasi riduzione degli incentivi rende l'economia particolarmente vulnerabile.

Rispetto al trimestre precedente, quando nell'ambito del programma PEPP le obbligazioni di debito sono state acquistate per 62 miliardi di euro al mese, questo trimestre sono state acquistate per un importo vicino a 80 miliardi di euro al mese.

Ma la notizia è stata solitamente ignorata perché i suggerimenti dei membri del consiglio, tra cui Lagarde, hanno chiarito che la BCE avrebbe preferito stare attenta a non rischiare un taglio anticipato del PEPP della banca di 1,85 trilioni di euro.

Sostenendo le sue raccomandazioni di lunga data, la BCE ha anche affermato che il PEPP durerà fino a marzo 2022 e che si riserva tutti i diritti sul numero di acquisti indipendentemente dalla quota, facendo affidamento solo sulla necessità di sostenere condizioni di finanziamento favorevoli.

Anche le previsioni economiche chiave della BCE per l'economia della zona euro dovrebbero aumentare con l'accelerazione dei programmi di vaccinazione e aumentare la probabilità che il suo enorme settore dei servizi si riprenda mentre le misure restrittive si allentano.

Quest'anno, la crescita della produzione è stata incrementata al 4,6% e al 4,7% l'anno successivo, rispetto alle previsioni di marzo rispettivamente del 4,0% e del 4,1%. Attualmente, l'inflazione dovrebbe essere dell'1,9% quest'anno e dell'1,5% l'anno prossimo, in aumento rispetto alle precedenti previsioni rispettivamente dell'1,5% e dell'1,2%.

Mentre Lagarde ha affermato che c'è stato un leggero aumento dell'inflazione core, ha citato il quadro generale dell'inflazione come moderato, con il tasso principale ben al di sopra dell'obiettivo di circa il 2%.

L'Europa è anche in ritardo rispetto agli Stati Uniti in termini di recupero e in ritardo nelle vaccinazioni, quindi qualsiasi abbandono del sostegno dalla Federal Reserve statunitense sarà visto come un segnale pericoloso.

*La presente analisi del mercato ha un carattere esclusivamente informativo e non rappresenta una guida per l`effettuazione di una transazione.

Distinti saluti,
Analista del: Andrey Shevchenko
GS InstaForex © 2007-2021
Approfittati subito dei consigli degli analisti
Deposita i fondi sul conto di trading
Apri un conto di trading

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.