La vita in prestito

La vita in prestito

Kristalina Georgieva, direttrice operativa del Fondo monetario internazionale (FMI), ha lanciato un altro avvertimento a coloro che amano prendere denaro in prestito. L'esperto ha avvertito che "la vita in prestito" non fa bene.

Se qualcuno ha dimenticato cos'è la crisi finanziaria globale, c'è un'ottima opportunità per rinfrescare la memoria, il FMI ne è sicuro. La pandemia ha costretto molti a richiedere un prestito. Di conseguenza, il debito globale ha registrato un aumento record negli ultimi 50 anni. Va notato che questo non è il primo aumento di questo tipo; in totale, durante questo periodo sono state registrate quattro forti ondate di aumento del debito. Le ondate precedenti sono state la conseguenza di gravi crisi finanziarie, mentre l'ultima è emersa a seguito della pandemia di coronavirus e le supera di gran lunga.

“I ricavi sono diminuiti, mentre le spese sono aumentate. Oggi, il debito pubblico globale si avvicina al 100% del PIL”, ha detto Georgieva, aggiungendo che “l'aumento principale è stato dovuto ai paesi sviluppati, sebbene la loro capacità di servire il debito pubblico sia superiore a quella dei paesi in via di sviluppo”.

Il debito globale è il debito totale dovuto da persone, aziende, istituzioni finanziarie e governi in tutti i paesi. Quindi ci sono tutti in questo elenco di mutuatari. Secondo gli esperti, la ragione principale della rapida crescita del debito è la pandemia, o meglio, la politica delle più grandi banche centrali del mondo.

Indietro

See aslo

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.