empty
 
 
Huawei perderà 40 miliardi di dollari nel 2021

Huawei perderà 40 miliardi di dollari nel 2021

Le sanzioni statunitensi imposte a Huawei hanno gravemente ridotto le entrate dell'azienda. Il presidente del consiglio di amministrazione dell'azienda, Eric Xu, che abbastanza di recente aveva sostenuto che le misure restrittive introdotte dalla Casa Bianca non inciderebbero sui profitti del produttore, ora ha affermato che i ricavi dell'azienda diminuiranno.

"Le nuove aree di business 5G di Huawei non possono compensare le perdite causate dal calo delle vendite di smartphone a seguito delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti nel maggio 2019 dall'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump", ha affermato Eric Xu. Le sanzioni hanno completamente tagliato fuori Huawei dalle principali tecnologie statunitensi, in particolare dai semiconduttori avanzati necessari per gli smartphone. Di conseguenza, le entrate derivanti dalla vendita degli smartphone Huawei diminuiranno quest'anno di almeno $ 30-40 miliardi ed è improbabile che un calo così grave venga compensato nei prossimi anni.

Come contromisura alle sanzioni, l'azienda prevede di ridurre la propria dipendenza dai chipset importati e potrebbe abbandonare completamente la produzione di smartphone. Secondo E. Xu, Huawei è alla ricerca degli investimenti in aree non legate alla fornitura dei chipset. Si tratta di intelligenza artificiale e tecnologie 5G.

Ricordiamo che nel 2019 Donald Trump ha inserito Huawei nella lista nera delle esportazioni a causa del sospetto di fornitura dei dati personali degli utenti americani ai servizi di intelligence cinesi. L’attuale autorità statunitense ha fatto alcune concessioni e ha approvato le richieste della società per l'acquisto di microcircuiti per diverse centinaia di milioni di dollari in totale.

Indietro

See also

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.