empty
 
 
Il capo di JP Morgan: "Bitcoin non ha nessun valore"

Il capo di JP Morgan: "Bitcoin non ha nessun valore"

Il periodo di crescita esplosiva del valore della prima criptovaluta al mondo è il momento per fare le previsioni cupe. Non appena Bitcoin rinnova il suo massimo, ci sono sempre esperti che dichiarano che questo è "l'inizio della fine".

Jamie Dimon, CEO di JPMorgan Chase, è uno di queste persone. Il finanziere non perde l'occasione di commentare ogni cambiamento significativo nel tasso di Bitcoin, dando ogni volta previsioni controverse. J. Dimon ha più volte criticato e sopportato Bitcoin. Questa volta è di nuovo scettico.

Non molto tempo fa, Dimon ha sottolineato che le prospettive per Bitcoin sono piuttosto dubbie. Crede che la criptovaluta con la capitalizzazione di mercato più alta non abbia futuro.

Da un lato, è sorprendente sentirlo da una persona che ha recentemente affermato che JPMorgan rilascerà una valuta digitale chiamata JPM Coin e nell'ottobre 2020 ha creato una nuova unità per i progetti blockchain. Dall'altro lato, J. Dimon ha sempre notato che aderisce alle opinioni conservative sulla criptovaluta.

Tuttavia, va notato che il CEO della banca non è guidato dalla simpatia personale per il mercato delle criptovalute, poiché tiene conto dei desideri dei clienti, i quali non sempre seguono i suoi consigli.

“I nostri clienti sono adulti, non sono d’accordo, questo è ciò che fa i mercati. Se vogliono avere accesso per acquistare o vendere Bitcoin, non possiamo custodirlo, ma possiamo dare loro un accesso legittimo e il più pulito possibile”, ha aggiunto.

Indietro

See also

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.