Mappa del sito
العربية Български 中文 Čeština English Français Deutsch हिन्दी Bahasa Indonesia Italiano Bahasa Malay اردو Polski Português Română Русский Srpski Slovenský Español ไทย Nederlands Українська Vietnamese বাংলা Ўзбекча O'zbekcha Қазақша

Area clienti InstaForex

  • Impostazioni personali dell'area
  • Accesso a tutti i servizi della compagnia
  • Dettagliate statistiche e reporting delle transazioni
  • Gamma completa delle operazioni finanziarie
  • Sistema di gestione di più conti
  • Massimo livello di protezione dei dati

Area affiliati InstaForex

  • Deattagliate informazioni su clienti e commissioni
  • Statistiche grafiche di conti e clic
  • Indispensabili strumenti per webmaster
  • Soluzioni-web pronte e vasta scelta di banner
  • Alta sicurezza dei dati
  • Notizie azendali, feed-RSS e informer-Forex
Aprire un conto trading
Programma di affiliazione
cabinet icon

InstaForex – sempre e solo avanti!Apri un conto trading ed entra a far parte del team InstaForex Loprais!

La storia delle vittorie dell'equipaggio guidato da Alex Loprais può diventare la storia del tuo successo! Negozia con altrettanta potenza e mira alla leadership proprio così come fa il partecipante fisso al rally «Dakar», nonchè vincitore del rally «La via della seta», il team InstaForex Loprais!

Unisciti e vinci assieme ad InstaForex!

Apertura rapida di un conto

Ricevere la lettera formativa
toolbar icon

Piattaforma di trading

Per dispositivi mobili

Per il trading nel browser

Mercato spot
Le attuali transazioni di acquisto e vendita vengono effettuate in base ai termini di “spot” con i dati del valore (data d'ingresso/cancellazione del metallo e della valuta) relativi al secondo giorno dall'effettuazione di un'operazione. Il mercato internazionale delle transazioni in questione è conosciuto come mercato spot. Il volume standard dei lotti in base al mercato “spot” è pari a 5 mila di un oncia troy (l'oncia troy è una misura di peso dei metalli preziosi generalmente accettata e che contiene 31,1034807 gr.). Gli scopi dell'effettuazione di tali operazioni sono rappresentati dalla costituzione del fondo dei metalli preziosi delle agenzie di prestito e dall'elaborazione delle richieste dei clienti. Il punto di partenza della definizione del prezzo della detenzione di oro fisico è rappresentato dal prezzo del mercato di Londra, chiamto Loco London (“loco” significa il luogo della consegna del metallo. Si tratta della più importante condizione per le operazioni con i metalli preziosi).

Operazioni “swap”
Queste operazioni vengono frequentemente impiegate nella letteratura economica. Per quanto riguarda il mercato dell'oro, esse possono essere spiegate con l'acquisto e la vendita di metallo ed operazioni contrarie eseguite allo stesso tempo. I volumi di tali transazioni sono maggiori rispetto ai volumi delle transazioni “spot”, poichè lo swap dell'oro non comporta una tale influenza sul mercato dei metalli preziosi come le operazioni “spot”. Un'operazione standard comprende 32 mila once (1 ton).

Essa viene suddivisa in tre tipi, in pratica:

Swap per tempo(swap finanziaria)
Si tratta di un classico tipo di operazione swap. Corrisponde alla combinazione di transazioni disponibili ed opposte a dati fissati: l'acquisto (la vendita) di un metallo o della stessa somma corrispettiva a condizioni di “swap” e la vendita (acquisto) a condizioni di “forward”. La data dell'effettuazione dell'operazione imminente è definita “data di valutazione”, mentre la data successiva dell'esecuzione dell'operazione è la data del termine dello swap. L'accordo può essere concluso per qualsiasi periodo di tempo: da 1 giorno a diversi mesi. Le date comuni dell'accordo swap agreement sono considerate 1, 3, 6 mesi e 1 anno. L'essenza delle operazioni consiste nella possibilità di convertire l'oro in valuta mentenendo il diritto di riacquisto dell'oro una volta terminato lo swap. Prima che il contratto scada le parti impegnate possono giungere ad un accordo di prolungamento del contratto stesso o eliminare lo swap facendo calcoli opposti. Negli ultimi tempi le operazioni swap sono divenute più popolari. Innanzitutto il vantaggio dall'atrazione di risorse finanziarie è ovvio rispetto all'attrazione di depositi in dollari USA, poichè i tassi d'interesse per gli swap sono minori. Inoltre esiste la possibilità di attrazione di oro liscio impiegabile per le rimanenze dei conti in metallo gestiti ad esempio dalle banche. Infine, queste operazioni sono assai popolari tra le banche centrali. Nel caso in cui le banche desiderino convertire le proprie riserve in oro, esse possono essere sicure del fatto che le loro attività non verranno seriamente influenzate dal mercato dell'oro; invece di essere venduto direttamente sul mercato, l'oro si muove tra contragenti.

Swap per qualità di metallo
Nella pratica attuale questa situazione può verificarsi quando un partecipante al mercato necessita di oro di purezza maggiore di quello di cui già dispone. Tale desiderio può essere soddisfatto impiegando lo swap alla qualità del metallo. Questo tipo di swap prevede l'acquisto (la vendita) di un metallo di una determinata qualità contro la vendita (acquisto) di oro di un'altra qualità allo stesso tempo. Allo stesso tempo la parte che vende metallo di qualità maggiore riceve un compenso che dipende dal volume dell'operazione e dal rischio legato alla sostituzione di un tipo di oro con un altro.

Swap per luogo
Questo tipo di swap preved l'acquisto (vendita) di oro in un luogo contro la vendita (acquisto) del metallo prezioso in un altro luogo. Una delle parti riceve un compenso poichè l'oro può risultare essere più caro in un determinato luogo.

Operazioni di deposito
L'oro può procurare un ritorno di interessi nel caso in cui esso sia un oggetto di prestito dal momento che rappresenta un bene finanziario. Queste operazioni vengono effettuate quando è necessario attirare il metallo sul conto oppure immetterlo sul conto per un determinato periodo di tempo. I tassi del deposito dell'oro sono solitamente inferiori ai tassi valutari, il che può essere spiegato dall'elevata liquidità valutaria. I periodi standard di deposito sono 1, 2, 3, 6 e 12 mesi e non possono essere modificati. Le banche che attirano metalli preziosi nel network dei contratti di deposito lo possono impiegare per ottenere profitti nel corso dell'esatto periodo di tempo, finanziando ad esempio le miniere d'oro o a scopi di operazioni di arbitraggio, ecc. I possessori dell'oro ricevono utili dall'oro investito ed evitano spese per lo stoccaggio fisico del metallo.

Accordi
Oltre alle operazioni sopramenzionate, altre operazioni possono essere effettuate sul mercato mondiale: gli accordi forward che prevedono la consegna del metallo prezioso in un giorno superiore ai due giorni lavorativi. Effettuando tale operazione l'acquirente si assicura dall'aumento del prezzo dell'oro sul mercato spot in futuro. L'assicurazione è garantita dal fare il prezzo il che rappresenterà un accordo bilaterale eseguito nel modo in cui viene fissato. Tuttavia tale operazione non offre la possibilità di impiegare una congiuntura più propizia.
L'accordo non può essere cancellato. Esso può essere solamente bilanciato (chiudere la posizione dell'accordo) acquistando e vendendo la somma di metallo stipulata dall'operazione al prezzo attuale con relativa vendita futura al prezzo stipulato dal contratto a termine. Tali transazioni vengono frequentemente concluse sul mercato dell'oro Interbank. Se si rende necessaria la vendita del metallo per un periodo esatto il venditore se ne libera a condizioni di spot per poi effettuare un'operazione swap: acquistare metallo a condizioni di spot per poi venderlo a condizioni forward allo stesso tempo.

Transazioni con i CFD
In precedenza abbiamo preso in considerazione l'organizzazione e la funzionalità del mercato del metallo fisico. Tuttavia anche un'altra parte legata al trading con strumenti virtuali merita interesse.

Tra gli eventi che hanno contribuito a cambiare i mercati finanziari mondiali, non molti di essi hanno avuto un'influenza tale come l'introduzione dei CFD. A causa del periodo degli anni'70 di percentuali senza precedenti e tassi valutari instabili è emersa la necessità di nuovi strumenti finanziari da impiegare per quanto riguarda gli elevati rischi di gestione. La prosperità degli strumenti del settore finanziario è legata alla sua possibilità di rapida ed effucace reazione nei confronti delle tendenze che si evolvono sul mercato. Infine la sezione virtuale del mercato dell'oro divenne un settore independente dall'elevato fatturato superiore di molte volte rispetto a quello del mercato fisico.

I futures rappresentano un contratto legale tra parti vincolate (contratto di futures), sulla base del quale una delle parti s'impegna ad eseguire l'ordine e l'altra ad accettare la consegna della somma esatta (ed esatta qualità) di merci entro un determinato periodo di tempo in futuro al prezzo stabilito alla sottoscrizione dell'accordo. Nella pratica mondiale i contratti di futures in oro vengono negoziati in diverse borse ed il maggior numero di contratti per l'oro viene concluso al COMEX NY, dove le operazioni relative all'oro vengono effettuate sin dal 1974. Gli scopi principali delle operazioni in futures sono rappresentati dalla copertura e dalla speculazione. Uno degli elementi che rendono questo tipo di operazione altamente attrattiva è rappresentato dal fatto che non è prevista la necessità di disporre di molto denaro o molta merce. L'investimento diun piccolo capitale può procurare un buon profitto a condizioni favorevoli.

Un'altra popolare forma di futures è rappresentata dal'opzione in oro, introdotta nel 1976 e largamente diffusasi nel 1982 a seguito della relativa effettuazione negli USA.

L'opzione rappresentaun terine di contratto fissato che permette al cliente di acquistare l'opzione call o di vendere l'opzione put per quanto riguarda una determinata somma standard di merci ad un prezzo fissato in una precisa data ( opzione europea ) oppure durante l'intero periodo di tempo specificato ( opzione americana ). L'autore dell'opzione vende il diritto alla controparte di effettuare la transazione o di cancellare l'operazione. L'acquirente dell'opzione paga una commissione per questo diritto all'autore, un'opzione in denaro. L'acquirente ha il diritto di esercitare un'opzione a prezzo fissato, il prezzo di esercizio dell'opzione. Per cui la parte attia nella transazione con le opzioni è l'acquirente poichè solamente questa persona prende la decisione sull'adempimento delle condizioni del contratto di opzione.

Le transazioni di opzione vengono spesso impiegate per la copertura. Per cui se l'investitore copre i propri rischi dall'aumento del prezzo dell'oro, egli sarà in grado di acquistare l'opzione call o di vendere l'opzione put; se l'investitore copre i propri rischi dalla riduzione del prezzo, egli sarà in grado di vendere l'opzione call o di acquistare l'opzione put. Rispetto ad altri strumenti di copertura, l'opzione è attrattiva poichè, oltre ai prezzi fissi di adempimento, al fine di tutelare da cambiemnti improvvisi delle condizioni di mercato, essa offre l'opportunità di avere un vantaggio a condizioni favorevoli. Inoltre, le opzioni favoriscono lo sviluppo delle operazioni speculative. La misura massima delle perdite dell'opzione dell'acquirente viene limitata dal bonus pagato ed i guadagni sono potenzialmente illimitati. Di conseguenza, la situazione per l'autore dell'opzione è opposta.

Le opzioni possono essere impegnate in altro, ad esempio il mercato terziario. Tali opzioni vengono definite le opzioni del dealer. La loro differenza consiste nel fatto che esse non vengono emesse da un mercato di scambi, bensì da una reale personalità legale che garantisce l'esecuzione dell'opzione.

Inoltre le opzioni del dealer possono essere suddivise in due gruppi:
Opzioni per la vendita sul mercato al dettaglio al fine di soddisfare la domanda speculativa privata. Inizialmente, il fatto di ottenere tali opzioni veniva associato all'aumento del rischio, dal momento che nella seconda metà degli anni '70 negli USA si verificarono molti casi di pratica fraudolenta con queste opzioni dovute all'elevata volatilità del mercato. Le autorità reagirono insernedo i nuovi obblighi nei confronti delle organizzazioni di trading con le opzioni dei dealer. In particolare, venne previsto di depositare l'oro presso una banca depositaria e l'opzione bonus a favore del dealer prima dell'esecuzione dell'opzione o dopo la scadenza del termine di validità. Opzioni di trading in oro. I soggetti delle operazioni sono le miniere d'oro, i clienti industriali ed i principali dealer.

Le operazioni con tale tipo di opzioni si differenziano per gli ampi volumi ed un maggiore periodo di validità. Lo scopo di tali opzioni consiste nel moderare i rischi del prezzo dei produttori e dei consumatori di metallo, in altre parole non si tratta di un motivo speculativo ma della copertura dei partecipanti al processo. A differenza delle opzioni dei titoli, caratterizzate da una possibile trasparenza delle informazioni concernenti la loro misura chiave, le opzioni del dealer vengono vedute o direttamente o attraverso una rete di dealer. In ogni caso, tutte le operazioni con le opzioni devono essere accompagnate da un resoconto dei conti appropriati che assicura che i termini di un contratto d'opzione verranno elaborati al fine di ridurre il rischio dei participanti.

I volumi del trading basato sui futures e le opzioni (carta oro) eccedono frequemente la rapidità dell'acquisto e della vendita del metallo giallo (quest'ultimo ammonta solamente ad una piccola percentuale). Allo stesso tempo, essendo la seconda per significato economico del mercato fisico dell'oro, l'industria dei derivati ha avuto di recente un notevole impatto sulle dinamiche del prezzo dei beni dovuto alla superiorità die volumi multipli. I partecipanti delle operazioni di stock che riguardano l'oro sono interessati nella più alta volatilità del mercato, dal momento che cià crea le opportunità per massimizzare il profitto. Queste azioni intraprese dagli speculatori aumentano spesso e notevolmente il movimento del mercato. Da qui deriva la fantastica crescita del prezzo dell'oro nel 1980 e la sua rapida riduzione nel periodo dal 1997 al 1999.

Fluttuazioni del prezzo dell'oro
Di regola il prezzo dell'oro dipende dalla situazione economica mondiale. Inoltre il prezzo dell'oro ha sempre rappresentato un indice di efficacia o di non convenienza di strumenti d'investimento alternativi. L'oro perde il proprio valore durante il periodo di fatturato dei confi ed utilizzo esteso di differenti strumenti di aumento di capitale. Al contrario, in caso di stagnazione economica, di sua riduzione o recessione, l'oro dà l'impressione di essere lo strumento più stabile e liquido di fissaggio del capitale e del suo futuro risparmio. In questo caso si possono trarre analogie con l'attuale mercato degli scambi e l'oro può essere paragonato al franco svizzero, che da parte sua viene considerato in qualità di buffer mentre la volatilità può essere attesa oltre.

In altre parole quando i “bulls” sono immessi sul mercato, il consumo aumenta e ciò riguarda tutti i settori economici e poi l'oro diventa insignificante. Ma si tratta solo di una questione temporanea.... Nell'agosto 1998 la Russia attraversava un periodo assai difficile: svalutazione dei buoni del tesoto statli, crisi petrolifera e conseguente svalutazione del rublo che riguarda chiunque. In quel periodo i russi, tentando di salvaguardare i propri capitali, acquistarono quasi tutto l'oro nelle banche e non se ne pentirono. A partire dall'agosto 1998, il prezzo di un'oncia d'oro è aumentato di tre volte. Persino di fronte ad un'imposta IVA del 20 applicata all'epoca, l'oro si è rivelato in grado di giustificare le speranze degli investitori. Tuttavia all'epoca le persone fisiche erano in grado di acquistare oro solamente presso le banche russe. Nel frattempo il prezzo di un'oncia d'oro si formava sul mercato interno ed il prezzo dell'oro era superiore rispetto a quello del mercato mondiale a causa della limitatezza di fornitori e dell'elevata richiesta all'interno della Russia. Attualmente esistono concrete possibilità per i russi indipendentemente dalla crisi locale di acquistare oro sul mercato mondiale libero. Ciò divenne possibile non solo a causa dello sviluppo delle istituzioni finanziarie e bancarie in Russia, ma grazie soprattutto all'elevato numero di broker apparsi sul mercato ed in grado di fornire l'opportunità di entrare sui mercati internazionali.

Per quanto riguarda la presente crisi, il suo quadro ha caratteristiche fondamentali. La crisi non solo riguarda la struttura economica di diversi paesi ma ne provoca la recessione. Ecco perchè l'acquisto di oro viene considerato come uno dei modi più sicuri di risparmio del capitale. L'anno scorso le quotazioni dell'oro hanno superato il livello di 1000 dollari USA. I prezzi degli altri metalli preziosi sono vicini ai prezzi massimi. Per la prima volta nel corso degli ultimi 30 anni, l'argento si è avvicinato ai 21 dollari USA per 1 oncia. Il prezzo del platino e del palladio è cresciuto rispettivamente fino a 2273 dollari USA e 582 dollari USA. Tuttavia è aumentato anche il prezzo del metallo prezioso. Ma questo aumento non ha riguardato solamente l'oro. Tantopiù che nonostante la riduzione della produzione e a risultato della richiesta d'oro tra le compagnie, l'oro continua a mantenere il proprio elevato prezzo grazie ad un carattere speculativo mirato al risparmio del capitale.

Altri fattori hanno influenzato il prezzo dell'oro. Ad esempio, il dollaro USA ed il prezzo del petrolio. Nel frattempo il movimento del valore dell'oro è di relazione inversa rispetto al dollaro USA e di relazione diretta rispetto alla dinamica del valore del petrolio. E' dichiarato che quando la volatilità del mercato del cambio estero ed il tasso del dollaro USA diminuiscono, l'oro sembra essere un posrto di investimenti alternativi. Mentre il prezzo di un barile di petrolio aumenta, l'oro rappresenta il mezzo per accumulare petrodollari.

Indietro