Support service
×

Hedging

L'hedging (copertura) è una particolarità di proteggere i fondi del cliente da fluttuazioni di prezzo sfavorevoli aprendo una posizione in un mercato contrario o opposto.

L'hedging assicura la protezione da possibili perdite al momento del regolamento delle operazioni a termine; fornisce una maggiore flessibilità ed efficienza delle transazioni; riduce i costi relativi al trading di materie prime reali; riduce i rischi di perdite poiché le variazioni dei prezzi delle materie prime sono compensate dal profitto sui futures.


Di norma, le perdite sono limitate al raggiungimento dello stop loss o quando il prezzo si inverte e va nella giusta direzione. Questi scenari sono ben noti, quindi non è necessario studiarli di più ora. Il fatto è che i trader che non usano la gestione del denaro mordono più di quanto possono inghiottire, mentre quelli che non usano la gestione del rischio attaccano sempre ma non si difendono mai.


La copertura sul Forex è un elemento essenziale di protezione dai rischi e una garanzia di profitto. Ecco un semplice esempio: hai aperto una posizione di vendita sulla coppia EUR/USD in base ai segnali dell'indicatore MACD. Poi, hai ottenuto un profitto tre volte di seguito. Ma improvvisamente il prezzo è salito e le tue perdite stanno crescendo nelle ultime ventiquattro ore. È qui che avviene la copertura. Quindi, come farlo correttamente? Un po' di matematica e analisi ci aiuteranno.


Il blocco della posizione è anche uno strumento popolare, che è inefficace nella migliore delle ipotesi e che spesso è un autoinganno. Inoltre, arriva sempre con uno swap negativo, perché lo swap positivo sulla coppia è inferiore a quello negativo. Di conseguenza, questa azione in quanto tale difficilmente differisce dall'inversione di posizione basata sulla continuazione del movimento e quindi sul suo completo ritorno al punto della prima posizione.


Pertanto, il motivo di eventuali perdite è un movimento valutario inaspettato (riferito al mercato valutario). Nota che è la valuta, non la coppia di valute! Se vedi che la ragione delle perdite sulla posizione di vendita sulla coppia EUR/USD risiede nel dollaro discendente, allora è del tutto possibile trarre vantaggio da questa situazione trasferendo l'asset su un'altra coppia di valute senza il dollaro USA. Per fare ciò, è necessario determinare quanto segue:


1) Trova la coppia o le coppie che si correlano bene con EUR/USD.


2) Assicurati che questo/i strumento/i sia/siano più volatili del/i primo/i in modo che il profitto superi la perdita.


3) Apri una o più posizioni opposte sul dollaro USA. Importante: le posizioni devono essere aperte in proporzioni uguali.


È importante perché il lotto EUR/USD non è uguale al lotto GBP/USD. La differenza sta nel prezzo per pip (ad esempio per USD/JPY) e nella volatilità di una coppia. Questi fattori dovrebbero essere tenuti in considerazione per trasferire efficacemente la posizione su un'altra coppia. Altrimenti, le discrepanze possono diventare troppo gravi. Il saldo iniziale è più importante per noi, poi va il maggior profitto in relazione alle perdite. Il prossimo obiettivo è ottenere un effetto oscillante dopo la fine del rally che porta perdite sulla coppia EUR/USD e genera profitti sulla coppia GBP/USD. Un forte movimento è seguito dalla fase di consolidamento e ad un certo momento le perdite sulla prima coppia si stanno riducendo. A questo punto, ci sono grandi possibilità di uscire dalla posizione con profitto. Gli swap positivi totali daranno ulteriore supporto. Infatti, utilizzando questo metodo, puoi trasferire gli asset investiti sulla coppia EUR/GBP. Abbiamo fatto un semplice esempio. Tuttavia, è possibile utilizzare combinazioni più complesse con coppie di valute aggiuntive per ottenere risultati migliori.


Per determinare il grado di correlazione viene solitamente utilizzato l'algoritmo basato sulla formula della correlazione lineare, che è allegato all'indicatore MT4. Vale anche la pena notare che i metodi di copertura sono piuttosto diversi. Pertanto, l'esempio fornito potrebbe anche utilizzare le coppie senza valute comuni. Tuttavia, in questo caso, lo spread di profitto/perdita potrebbe essere maggiore. L'obiettivo della copertura è raggiungere l'equilibrio necessario diversificando i tuoi fondi.


Tipi di copertura:


Copertura classica


La copertura classica implica il possesso di posizioni opposte nel mercato. Questo metodo di copertura è stato utilizzato dai rivenditori dei prodotti agricoli a Chicago, USA.


Copertura totale e parziale


La copertura totale prevede la protezione dai rischi per l'intera somma dell'operazione. Questo tipo di copertura elimina completamente le possibili perdite legate ai rischi di prezzo. La copertura parziale assicura solo una parte della transazione effettiva.


Copertura anticipata

La copertura anticipata implica l'acquisto o la vendita ben prima che un accordo venga stipulato nel mercato fisico. Nel periodo tra la conclusione di un accordo sul mercato dei futures e la conclusione di un accordo sul mercato fisico, un contratto futures funge da sostituto di un contratto reale per la fornitura di beni. Anche la copertura anticipata può essere applicata attraverso l'acquisto o la vendita di una merce urgente e la sua successiva esecuzione in borsa. Questo tipo di copertura è il più comune nel mercato azionario.


Copertura selettiva


Nella copertura selettiva, le operazioni sul mercato dei futures e sul mercato spot variano nel volume e nel tempo di esecuzione dell'ordine.


Copertura incrociata


La copertura incrociata è caratterizzata dal fatto che l'operazione nel mercato dei futures comporta un contratto non sull'attività sottostante nel mercato fisico, ma su un altro strumento finanziario. Ad esempio, sul mercato reale ci sono operazioni con azioni, mentre il mercato futures negozia futures utilizzando gli indici azionari.

 

Condividi la tua opinione

Le informazioni sono state utili?

Commenti:

non è obbligatorio da compilare

Grazie per il tuo tempo e il feedback.
Il tuo feedback è molto importante per noi.

smile""