Support service
×

Indice dei responsabili degli acquisti ISM (PMI)

L'Indice dei responsabili degli acquisti - ISM index (Institute of Supply Management index, precedentemente noto come NAPM - National Association of Purchasing Managers).


L'Institute for Supply Management è stato chiamato National Association of Purchasing Management fino al gennaio 2002.


L'ISM PMI sopra 50 indica un'espansione dell'attività produttiva, mentre il valore sotto 50 suggerisce una contrazione. Di norma, quando il valore ISM si avvicina a 60, gli investitori iniziano a preoccuparsi per un possibile surriscaldamento dell'economia, l'aumento dell'inflazione e l'attuazione di misure corrispondenti, come un aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve. Quando l'indice scende a 40, gli investitori parlano di recessione. Recentemente, gli investitori hanno iniziato a prestare attenzione non solo al PMI composito (vedi Metodo di calcolo), ma anche ai singoli componenti come l'occupazione e i costi operativi. Pertanto, l'ISM PMI viene rilasciato poco prima della pubblicazione dei dati sulla disoccupazione e viene spesso utilizzato per affinare i dati del Bureau of Labor Statistics.


L'indice è calcolato sulla base di cinque componenti che hanno i seguenti valori specifici: Nuovi Ordini (30%), Produzione (25%), Occupazione (20%), Consegne dei fornitori (15%), Scorte (10%). Ai partecipanti al sondaggio vengono poste domande sui risultati delle attività di produzione. Le risposte formali sono "più alto" (più), "più basso" (meno) o "nessun cambiamento" rispetto al mese precedente. Gli intervistati possono anche aggiungere i propri commenti. Ogni componente del rapporto è compilato nell'indice di diffusione (diffusion index). Viene calcolato come somma di semplici variazioni percentuali di "più alto" e "più basso" e metà delle risposte "stesso" o "nessun cambiamento". L'indice di diffusione, che è l'indicatore finale, è chiamato Purchasing Managers Index (PMI). Il suo valore può oscillare tra lo 0% e il 100% con intervalli diversi: 50% significa nessuna modifica, sopra il 50% riflette un miglioramento e meno del 50% mostra una riduzione.


Impatto sul mercato azionario. Se l'attività delle imprese rimane prevalentemente redditizia e i tassi di interesse vengono mantenuti a livelli relativamente bassi, un aumento dell'indice di diffusione sarà probabilmente visto come un segnale per la crescita del mercato. Altrimenti, se altri indicatori indicano la fine del ciclo economico – surriscaldamento, inflazione o aumento dei tassi di interesse – la crescita dell'indice ISM può dare un forte segnale a una massiccia svendita di azioni.


L'indice delle attività economiche ISM è pubblicato alle 18:00 GMT+3 del primo giorno lavorativo di un mese successivo al mese di riferimento.


Fonte: Institute for Supply Management


Impatto sul mercato: medio


Condividi la tua opinione

Le informazioni sono state utili?

Commenti:

non è obbligatorio da compilare

Grazie per il tuo tempo e il feedback.
Il tuo feedback è molto importante per noi.

smile""