Support service
×

Indice dei prezzi al consumo (IPC)

L'indice dei prezzi al consumo è solitamente indicato come IPC. Un'altra abbreviazione è IPC core che viene utilizzata per il cosiddetto indice core che non include i dati sui prodotti energetici e alimentari. L'IPC tiene traccia della variazione media dei prezzi di beni e servizi di un paniere specifico, ovvero l'inflazione dei prezzi al consumo per un paniere specifico. È un indicatore fondamentale dell'inflazione nel paese. Un paniere viene misurato nel modo seguente: IPC = [ 0,38 * (Housing prices2 - Housing prices1/ Housing prices1) + 0,19 * (Food chng.) + 0,08 (Fuel chng.) + 0,07* (auto chng.) + 0,28* altro. Tuttavia, i dati più importanti sono la variazione percentuale dell'indice in termini mensili e annuali (IPC2 - IPC1).

 

Categorie principali:

1. Cibo e bevande

2. Alloggio

3. Abbigliamento e servizi

4. Trasporti

5. Servizi sanitari

6. Intrattenimento

7. Altri beni e servizi

 

Per esempio:

1. Cibo, bevande, tabacco

2. Abbigliamento, scarpe

3. Affitti ed energia - Di cui: affitti energia escl. carburante

4. Mobili, articoli per la casa

5. Prodotti per la salute e la cura del corpo

6. Traffico e trasmissione di notizie

7. Istruzione, beni per il tempo libero

8. Equipaggiamento personale, altro

 

Il rapporto viene rilasciato per il mese precedente dall'Ufficio di statistica del lavoro, un'unità del Dipartimento del Lavoro, alle 08:30 ora di Washington DC nella seconda metà del mese successivo al mese di riferimento. I dati sui prezzi al consumo è l'ultimo rapporto, che caratterizza la componente inflazionistica in vari settori dell'economia dopo i dati sui prezzi all'esportazione e all'importazione e il rapporto sui prezzi industriali.


Correlazione con altri indicatori. L'IPC ha un impatto sulla valutazione a lungo termine della parità di potere d'acquisto a livello nazionale, nonché sulla politica monetaria della banca centrale che fissa i tassi di interesse. Un aumento dell'IPC di solito porta a una riduzione della domanda reale e del volume delle vendite al dettaglio nel medio termine. Nel breve termine, viceversa, un aumento dei prezzi riflette un'elevata attività di consumo. Indicatori come l'offerta di moneta (M2), i prezzi industriali, nonché i prezzi all'importazione hanno il loro impatto su questo indice. L'IPC viene analizzato insieme al PPI (Producer Price Index). Se l'economia si sviluppa in condizioni normali, l'aumento dell'IPC e del PPI potrebbe portare all'aumento dei principali tassi di interesse nel paese. Questo, a sua volta, contribuirà all'aumento del tasso del dollaro USA, poiché aumenta l'attrattiva di investire in valuta con un tasso di interesse più elevato.

 

Peculiarità del comportamento dell'IPC. La principale differenza nella struttura dell'IPC è tra beni e servizi. I beni rappresentano quasi il 44% dell'indice e i servizi il 56%. Ci sono due regole per considerare le tendenze inflazionistiche di due settori.

 

L'inflazione nel settore dei beni è più variabile di quella dei servizi. La ragione principale è che i beni, o il settore merceologico, dipendono fortemente dai prezzi del cibo e dell'energia. Queste due componenti occupano quasi la metà del settore delle merci e le variazioni di prezzo sono particolarmente significative.

 

L'inflazione nel settore dei servizi è meno variabile durante il ciclo economico ed è in ritardo rispetto all'inflazione delle merci. Gli alti e bassi dei prezzi dei servizi sono in ritardo rispetto alle fluttuazioni dei prezzi nel settore dei beni in media per 6 mesi.

 

Quando viene pubblicato l'IPC, il mercato inizialmente osserva le variazioni di mese in mese dell'IPC complessivo e le variazioni dei componenti sottostanti che generano la percentuale più alta di inflazione (prezzi energetici e generi alimentari). L'IPC su base annua suscita meno interesse. Non appena il mercato riceve le informazioni sull'inflazione core e le statistiche su cibo ed energia, l'attenzione si sposta su eventuali cambiamenti inaspettati in queste aree. È necessario prestare attenzione a:

 

Variazioni inflazionistiche in alcuni gruppi di beni, in quanto provocano cambiamenti nei mercati finanziari. Più i cambiamenti sono evidenti, più sono significativi.

 

Il comportamento di qualsiasi gruppo di beni, i cui cambiamenti inflazionistici possono essere i più significativi e inaspettati. Quando i cambiamenti imprevedibili si verificano nel settore per il quale sono insoliti, allora sono meno potenti dei movimenti dei prezzi nel settore dell'inflazione core. È necessario considerare che i componenti separati sono correlati, ad esempio l'energia non viene calcolata in totale, poiché è inclusa in molti altri servizi e componenti dei beni.

 

Dovresti prima di tutto ricordare che l'inflazione ha il suo ciclo che è in ritardo rispetto al ciclo di crescita del PIL. Questo è il motivo per cui la revisione delle variazioni mensili medie dell'IPC può fornire informazioni errate, poiché sono troppo simili in ogni periodo del ciclo economico. Questo si riferisce anche all'IPC core. Il valore dell'IPC core mostra dati medi e più corretti sul ciclo dei prezzi al consumo, rispetto all'IPC totale. I massimi e minimi storici dell'IPC core corrispondono spesso alle fasi di declino ed espansione, e solo in due casi su dieci non corrispondono alla norma nella fase di ripresa.


Condividi la tua opinione

Le informazioni sono state utili?

Commenti:

non è obbligatorio da compilare

Grazie per il tuo tempo e il feedback.
Il tuo feedback è molto importante per noi.

smile""