Support service
×

Media mobile semplice

La forma semplice di [[Media mobile|Moving Average (MA)]] è la media mobile semplice (SMA). Questo tipo di indicatore di analisi tecnica è rappresentato come una curva sul grafico del prezzo, il cui scopo principale è appianare (o filtrare) le variazioni del prezzo, al fine di mostrare le principali tendenze di prezzo per una coppia di valute.

Le curve SMA approssimano il grafico del prezzo. Per comprendere tali curve, è importante capire il principio del suo tracciamento. Per un certo punto temporale lungo l'asse delle ascisse nel processo di costruzione vengono presi in considerazione diversi punti precedenti, a seconda del coefficiente di livellamento scelto. Il valore (il prezzo) di tutti i punti viene riassunto e il risultato viene diviso per il coefficiente. Pertanto, dal punto di vista matematico, la SMA è una media aritmetica. La maggior parte delle applicazioni di analisi tecnica crea automaticamente le curve SMA, ma è comunque necessario comprendere la formula di costruzione matematica.

Per il valore del coefficiente di livellamento n la formula matematica per costruire una SMA è:

SMA = (P(n) + P(n-1) + … + P(1)) / n,

dove P(n) è il prezzo di chiusura del timeframe corrente, P(n-1) è il prezzo di chiusura del timeframe precedente, e così via.

Maggiore è il coefficiente di livellamento, più periodi di negoziazione precedenti vengono considerati e più liscia diventa la curva. Come si vede dalla formula, ogni punto n è ugualmente significativo nel tracciare la curva SMA. Ciò significa che per un certo punto temporale (periodo di negoziazione) il prezzo corrente ha un'importanza simile al numero di prezzi precedenti. Quindi, più grande è il valore del coefficiente, meno la curva SMA ricorda il grafico del prezzo. Dalle curve con il coefficiente più alto, si può definire la tendenza a lungo termine, con il coefficiente più basso si vede la tendenza a breve termine. Dall'angolo di inclinazione delle curve, si può osservare la forza (la velocità) del movimento del mercato. A volte, per costruire le curve da analizzare insieme ai prezzi di chiusura e di apertura, vengono utilizzati i prezzi bassi e alti.

Le curve SMA consentono di prevedere la variazione del tasso di cambio, poiché riflettono il movimento del prezzo.

Maggiore è il coefficiente di livellamento SMA, più liscia diventa la curva. Più la curva è liscia, più lentamente reagisce alle variazioni del prezzo di mercato. Pertanto, analizzando le SMA ad alto coefficiente, rischiamo di saltare una buona opportunità di entrare o uscire dal mercato, e quindi perdere profitti. Al contrario, minore è il coefficiente di livellamento SMA, meno uniforme è la curva. La curva meno liscia risponde più velocemente alle variazioni del prezzo nel mercato. Ma analizzando le SMA con il coefficiente basso, rischiamo di prendere una decisione prematura sull'ingresso o l'uscita dal mercato e sulle perdite, perché tale indicatore è più influenzato dal rumore statistico: fluttuazioni del prezzo improvvise. Tali picchi si verificano sul Forex quando vengono pubblicati importanti indicatori economici di analisi fondamentale o in momenti di interventi significativi da parte di grandi partecipanti al mercato. Quindi, c'è un compromesso tra l'apertura di posizione tempestiva e l'apertura di una posizione sbagliata.

Le curve SMA sono efficienti, quando sul mercato si è formato già un certo trend. Se non c'è una tendenza e il trading è nell'intervallo orizzontale, le curve SMA possono dare molti segnali falsi, per questo non è razionale usarle. Spesso, per prendere una decisione, le curve vengono analizzate tutte insieme, quando si prendono in considerazione più curve con coefficienti diversi. Si accetta di analizzare gli angoli di inclinazione delle curve, il loro incrocio e l'attraversamento del grafico del prezzo, la direzione (ascendente o discendente), quando avviene l'attraversamento e una serie di altri fattori. Alcuni dei fattori, che indicano l'inizio, la conferma o la fine della tendenza, sono riportati di seguito:

- la forza del trend rialzista è confermata se il grafico del prezzo è al di sopra della curva SMA; e la forza del trend ribassista è confermata quando il grafico del prezzo è al di sotto di questa curva.

- l'inversione verso l'alto della curva SMA con l'inclinazione positiva del grafico del prezzo indica un segnale di acquisto; mentre la sua inversione verso il basso con l'inclinazione negativa del grafico del prezzo indica un segnale di vendita.

- il prezzo che attraversa la sua curva SMA verso il basso (con una pendenza negativa di entrambi) viene letto come segnale di vendita, l'attraversamento verso l'alto (con una pendenza positiva di entrambi) viene letto come segnale di acquisto.

- l'attraversamento della curva SMA lunga con la curva SMA corta è considerato un segnale di acquisto e viceversa.

- in base a quali curve SMA siano dirette verso l'alto o verso il basso, si determina il tipo del trend: ascendente, discendente (di breve, medio, lungo termine).

- i momenti di massima divergenza di due curve SMA con parametri diversi, sono intesi come segnale di un possibile cambiamento di trend.

Le curve SMA hanno un importante svantaggio, ovvero tutti i prezzi, che le compongono, hanno lo stesso peso. Sarebbe più logico dare più peso ai prezzi recenti e meno peso ai prezzi vecchi. Questo approccio eviterebbe il problema di analizzare un grafico del prezzo con improvvise fluttuazioni del prezzo, di cui si è già parlato. Poiché tali cambiamenti influenzerebbero maggiormente il punto temporale corrente della curva SMA e meno i punti temporali successivi. Questo approccio è implementato negli indicatori della media mobile esponenziale e ponderata.

 

Condividi la tua opinione

Thank you! Is there anything you would like to add?

How would you rate the answer you received?

Leave your comment (optional)

Grazie per il tuo tempo e il feedback.
Il tuo feedback è molto importante per noi.

smile""