Support service
×

Correzione delle linee di tendenza, il principio dell'apron (grembiule)

Col passare del tempo, la velocità del movimento del prezzo all'interno di una tendenza può cambiare. Se aumenta, corrisponde all'angolo maggiore della [[Trend Lines|linea di tendenza]], se diminuisce, rende la [[Trend Lines|linea di tendenza]] meno ripida. In questi casi è necessaria la correzione delle [[Trend Lines|linee di tendenza]] già costruite. Molto spesso, prima che le fasi cambino, la velocità del movimento del prezzo rallenta. Questo porta all'uscita dalla tendenza verso una nuova [[Trend Lines|linea di tendenza]], e la vecchia risulta essere rotta. Tale inversione può verificarsi più volte prima che il mercato si inverta, il che porta alla costruzione di diverse [[Trend Lines|linee di tendenza]] che emergono dallo stesso picco – “apron”. C'è una regola del “grembiule” per la continuazione di trend: il segnale per l'inversione del mercato è la rottura della terza linea del “grembiule”.

[[File:Printsip_veera.jpg]]

Immagine. 1. Il principio del grembiule.

Durata del trend e angoli di inclinazione

Le teorie di Dow ed Elliott forniscono stime del valore di correzione del trend primario (rispettivamente 33%-50%-66% e 38%-50%-62% del valore del trend primario). La tecnica di Gann unisce queste valutazioni, ponendo particolare enfasi sui livelli multipli di 1/8 e 1/3 dell'oscillazione del trend primario (cioè livelli 1/8, ј, 1/3, 3/8, Ѕ, 5/8, 2/3, ѕ, 7/8). Inoltre, secondo la teoria di Gann, i livelli di supporto (resistenza) non hanno angoli di inclinazione arbitrari ma determinati e stabili (che si verificano frequentemente). Gli angoli di Gann sono valutati dalle tangenti, i cui valori sono: 1/8, ј, 1/3, Ѕ, 1/1, 2/1, 3/1, 4/1, 8/1. Tale approccio ai valori degli angoli nel metodo di Gann causa un ragionevole sospetto, perché qualsiasi indicatore in cui vengono utilizzate stime dei valori degli angoli, non soddisfa il test di omogeneità. Infatti, il passaggio nel grafico a un'altra unità di misura (ad esempio da rubli a migliaia di rubli o dollari a tasso fisso) porta al cambiamento nella pendenza delle tendenze. È differente se si procede dalla selezione preliminare della scala del grafico in modo tale che una delle [[Trend lines|linee di tendenza]] va ad un angolo significativo secondo Gann, aspettandosi che gli altri trend passino a diversi angoli di Gann. In questo caso, gli angoli non avranno valore assoluto ma relativo: le [[Trend Lines|linee di tendenza]] vengono confrontate con alcuni punti pivot. L'analisi grafica delle tendenze (onde) di Elliott si basa su questo principio. La linea pivot è un segmento che collega due punti che corrispondono all'ultimo massimo e minimo significativi (onda pivot). Ci sono linee correttive (grembiule di Elliott e grembiule di Fibonacci) che partono dalla linea pivot e hanno quote pari a 0,62; 0,50; 0,38 di altitudine della linea di base. Vengono costruiti archi o cerchi di Elliott (chiamati anche archi di Fibonacci e cerchi di Fibonacci) che sono le linee di probabile supporto o resistenza così come le linee di correzione. Il centro dell'arco si trova nel punto finale della linea pivot e i raggi degli archi sono rispettivamente 0,62; 0,50; 0,38 della lunghezza della linea pivot.

[[File:Liniya_Ganna.jpg]]

Immagine 2. Angoli di Gahn (OJSC ""MMC ""NORILSK NICKEL"", RTS).

[[File:Veer_i_arki_ Elliotta.jpg]]

Immagine 3. Angoli e archi di Elliott (OJSC ""MMC ""NORILSK NICKEL"", RTS).

 

Condividi la tua opinione

Le informazioni sono state utili?

Commenti:

non è obbligatorio da compilare

Grazie per il tuo tempo e il feedback.
Il tuo feedback è molto importante per noi.

smile""