Indicatore «Striscie di Bollinger»

L'indicatore tecnico «Striscie Bollinger», che mostra sia diapason che velocità del cambiamento dei prezzi, permette di coprire la maggior parte del movimento dei prezzi delo strumento di mercato. Le «Striscie Bollinger» emettono un segnale d'acquisto o di vendita, senza però stabilire la successiva direzione del movimento dello strumento di mercato. Grazie al nostro materiale video, è possibile apprendere maggiori informazioni sul funzionamento dell'indicatore in questione.

Indicatore «Frattali del mercato»

In grado di trovare e determinare gli estremi del prezzo che consentono di stabilire la tendenza del mercato, l'indicatore tecnico «Frattali del mercato» è stato elaborato dal noto trader ed autore di libri di analisi tecnica Bill Williamson. Il frattale è costituito dalla sequenzialità di almeno cinque barre, dove la barra media presenta il più alto massimo o il più basso minimo, e grazie a ciò l'indicatore possiede una precisione assai elevata. Nel video presentato, potrete trovare una dettagliata descrizione dell'indicatore con esempi sul grafico.

Indicatore «Media mobile»

Il videoclip è dedicato ad uno degli indicatori maggiormente diffusi e semplici, l'indicatore «Media mobile», che riflette il valore medio dell'indice del prezzo per un determinato periodo temporale. Il lato debole di questo indicatore è rappresentato dalla presenza di segnali falsi per quanto riguarda la tendenza laterale, nonchè il ritardo del segnale.

Oscillatore «MACD»

La precisione della previsione dell'oscillatore «MACD» in molto dipende dalla volatilità del mercato, in quanto il funzionamento dello strumento si basa sul metodo di lettura della media mobile con un ordine inferiore dalla media mobile e con un ordine ed una media maggiori dei risultati ottenuti. Maggiori informazioni su questo oscillatore sono contenute nel videomateriale inserito.

Indicatore «Parabolic SAR»

Uno dei possibili metodi di impiego dell'indicatore di tendenza «Parabolic SAR», che segnala la positiva uscita dall'operazione, può essere rappresentato dal suo impiego in qualità di trading-stop. Esempi del funzionamento dell'indicatoreом sono presentati nel videoclip.

Oscillatore «RSI»

In questo videoclip potrete esaminare nei dettagli il meccanismo d'impiego dell'oscillatore «RSI», il quale nelle fasi iniziali emette al trader segnali relativi all'inversione del prezzo. Alla base del funzionamento di questo strumento sta il principio relativo all'inevitabile cambiamento di un movimento indirizzato verso il movimento opposto.

Oscillatore «Stochastic»

Questa videoclip Vi racconterà le particolarità d'impiego nel trading dell'oscillatore «Stochastic», che stabilisce le tendenze dei prezzi e le loro inversioni alla chiusura all'interno dell'ultima serie di alti e bassi. L'oscillatore può emettere segnali falsi all'apertura contro la tendenza.

Indicatore «Alligator»

L'indicatore di tendenza «Alligator», costituito da tre medie mobili di diversi periodi, segnala l'inizio di una nuova tendenza. Il videoclip Vi fornirà le informazioni di base sull'efficacia d'impiego di questo indicatore operando sui mercati finanziari.

Complesso «One Click Trading»

Questa videoclip mostra nei dettagli l'algoritmo d'impiego del complesso «One Click Trading». Grazie a «One Click Trading», potrete semplificare il processo di effettuazione di operazioni commerciali con il volume assegnato fino ad «un solo ciclo».

We invite you to start trading with
No Deposit Bonus