empty
 
 

17.01.202212:26 Forex Analysis & Reviews: Il dollaro ottiene una pausa dopo i dati negativi di venerdì, l'euro e la sterlina possono continuare ad aumentare. La revisione per USD, EUR, GBP

La tendenza generale della settimana conclusiva consiste nell'inasprimento della posizione della FED, che ha segnalato l'intenzione di prendere in considerazione il primo aumento dei tassi già a marzo e non a giugno, come è stato previsto recentemente. I mercati stanno reagendo - l'indice S&P500 è calato di poco più del 3% dall'inizio dell'anno, e i rendimenti dei titoli del tesoro continuano ad aumentare.

Il momentum rialzista è stato leggermente raffreddato venerdì, il pacchetto di dati sulla produzione industriale, sui prezzi di esportazione e importazione e sulle vendite al dettaglio si è rivelato peggiore delle previsioni per tutte le posizioni. Il negativo ha lievemente indebolito il momentum rialzista sul dollaro, e il mercato azionario si è immediatamente rivolto verso l'alto.

La posizione complessiva del dollaro americano è cambiata poco, l'assenza di direzione è stata osservata per la sesta settimana consecutiva, l'aumento di 334 milioni a 20.034 miliardi è troppo insignificante per poter aspettare la formazione di una tendenza stabile.

Exchange Rates 17.01.2022 analysis

Supponiamo che il dollaro sarà sotto pressione lunedì, poiché la probabilità di un rallentamento dei impulsi inflazionistici dovrebbe essere valutata dai membri della FED, questo raffredderà i rialzisti un po' e aumenterà la domanda di rischio.

EURUSD

Non ci sono stati importanti rapporti macroeconomici della zona euro la scorsa settimana, i commenti della direzione della BCE sulla situazione attuale sono stati al centro dell'attenzione, ma hanno fornito pochi chiarimenti. Il Vice Presidente della BCE, Guindos, ha suggerito giovedì che l'inflazione potrebbe essere più stabile del previsto, ma già il giorno dopo, K. Lagarde ha ribadito la sua posizione secondo cui l'inflazione si basa sugli alti prezzi dell'energia, e quando questi prezzi diminuiranno, l'inflazione tornerà automaticamente al target.

La differenza tra i metodi della FED e della BCE persiste, la FED sta attivamente insinuando al primo rialzo dei tassi a marzo, e la BCE rifiuta assolutamente di prendere in considerazione il rialzo nel prossimo futuro. L'euro si concentrerà su questa differenza, quindi qualsiasi aumento è considerato correttivo.

Una posizione short sull'euro si è trasformata in una long (+853 milioni di euro) nella scorsa settimana, il posizionamento speculativo conferma la tendenza a nord, che ha già portato alla svolta di resistenza 1.14, e ci sono buone ragioni per credere che l'aumento continuerà, perché il prezzo di liquidazione continua a muoversi verso l'alto.

Exchange Rates 17.01.2022 analysis

L'euro è aumentato al di sopra del limite superiore del canale ribassista, ma non sono state aggiunte le ragioni fondamentali per la tendenza al rialzo e la crescita continua ad essere considerata correttiva. Il momentum non è ancora esaurito, quindi ci si può aspettare un tentativo di salire ancora di più, le prossime resistenze 1.1520 e 1.1630.

GBPUSD

Oggi NIESR presenterà una valutazione del tasso di crescita del PIL a dicembre, martedì sarà pubblicato il rapporto sul mercato del lavoro, e il giorno chiave per la sterlina è mercoledì, quando il rapporto sull'inflazione di dicembre sarà rilasciato. Si prevede che l'indice generale dei prezzi al consumo rimarrà al livello poco più del 5% su base annua, l'indice di base a circa il 4%, ma si può anche notare che negli ultimi sette mesi l'inflazione è stata superiore alle previsioni in 5 casi. Se le previsioni saranno confermate, avranno un impatto rialzista sulle quotazioni.

In generale, la crescita della sterlina è stata sostenuta da un aumento della domanda di rischio e da un fattore inaspettato – crescente pressione sul Primo Ministro Johnson con l'intenzione delle sue dimissioni. Johnson, un sostenitore di rigide misure di quarantena, ha dimostrato di essere un grande fan della non conformità, e le sue possibili dimissioni dovrebbe servire come innesco per rimuovere le restrizioni, che potrebbe avere un impatto positivo sulla crescita della domanda dei consumatori.

La posizione short chiara sulla sterlina è ridotta di 827 milioni, a -2.485 miliardi, la superiorità è ancora a favore dei ribassisti, ma nelle ultime 2 settimane ci sono stati tentativi costanti per ridurre la posizione short, che tra le altre cose contribuisce alla crescita della domanda di rischio.

Exchange Rates 17.01.2022 analysis

La sterlina, come abbiamo suggerito una settimana prima, ha testato con successo il confine del canale ribassista e si è andato più in alto, l'obiettivo di 1.3820/30 è diventato un po' più vicino. Fissare sopra questo marchio può tecnicamente significare un'inversione di tendenza, ma la situazione fondamentale non è ancora stabile.

*La presente analisi del mercato ha un carattere esclusivamente informativo e non rappresenta una guida per l`effettuazione di una transazione.

Kuvat Raharjo,
Esperto analista di InstaForex
© 2007-2022
Approfittati subito dei consigli degli analisti
Deposita i fondi sul conto di trading
Apri un conto di trading

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.