empty
 
 
I prezzi del petrolio greggio saliranno a novembre

I prezzi del petrolio greggio saliranno a novembre

Secondo alcuni esperti, a novembre il costo del petrolio greggio potrebbe aumentare notevolmente. La maggior parte dei partecipanti al mercato conta sull'aumento del prezzo degli idrocarburi.

Dall'inizio del 2021, il greggio Brent è salito del 65%. Gli esperti evidenziano diverse ragioni per le forti dinamiche del mercato degli idrocarburi, tra cui la fiduciosa ripresa economica in tutto il mondo dopo una serie di blocchi e l'aumento della domanda di petrolio.

Ad ottobre, il benchmark del Brent è salito dell'8% al massimo di 86,2 dollari al barile. Il mercato rialzista delle materie prime non è ostacolato dai rischi significativi posti dalla quarta ondata della pandemia del COVID-19. Le grandi economie, come la Cina, sono riuscite a superare i problemi epidemiologici e continuano a riprendersi, aumentando la domanda di petrolio.

Gli analisti suggeriscono che i prezzi del petrolio stanno crescendo a causa delle aspettative di carenza di energia in vista di una stagione invernale estremamente fredda nel 2021-2022. Tale tendenza è tipica della maggior parte dei paesi europei.

Allo stesso tempo, l'OPEC+ non prevede di aumentare la produzione di petrolio. Il cartello e i produttori di petrolio indipendenti mantengono il loro accordo per mantenere la produzione di petrolio al livello di 400.000 barili al giorno a novembre. Ulteriori prezzi nel mercato del petrolio dipendono dal costo del gas naturale. Dopotutto, esiste una correlazione diretta tra i prezzi del gas naturale e il petrolio greggio.

Secondo le previsioni preliminari, la probabilità che il benchmark del Brent sarà scambiato a 90 dollari al barile a novembre è alta.

Indietro

See also

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.