empty
 
 
I problemi economici degli Stati Uniti influenzeranno l'economia globale

I problemi economici degli Stati Uniti influenzeranno l'economia globale

Secondo gli analisti, i problemi dell'economia americana influenzeranno negativamente le economie di molti paesi. L'inflazione che sta prosperando negli Stati Uniti influenzerà l'economia globale.

Gli esperti ritengono che il rapido aumento dei prezzi delle risorse energetiche, dei prodotti e dei servizi negli Stati Uniti persisterà. Ricordiamo che l'inflazione americana ha raggiunto il massimo di trent'anni, e questo non è il limite.

Ad ottobre 2020 l'inflazione è stata del 6,2% in termini annui. Questo fatto ha causato il panico tra gli investitori. L'indice dei prezzi al consumo (CPI) è in crescita per il terzo mese consecutivo. Secondo gli analisti, ciò non accadeva dagli anni '80 del XX secolo.

A causa di questo, il mercato azionario è crollato bruscamente. L'S&P 500 è sceso dello 0,82%, il Dow dello 0,66% e il NASDAQ Composite dell'1,66%.

Gli esperti del mercato ritengono che le conseguenze negative della crisi del coronavirus siano la ragione principale. Per mantenere la stabilità finanziaria, la Fed ha dovuto lanciare il programma di QE. Di conseguenza, la Fed ha iniettato 120 miliardi di dollari nell'economia al mese e ha mantenuto il tasso di interesse vicino allo zero.

La crisi energetica ha letteralmente aggiunto l'olio sul fuoco. L'aumento dei prezzi del carburante ha influito negativamente sul costo di molti prodotti. "L'inflazione danneggia i portafogli americani e invertire questa tendenza è una priorità assoluta per me", ha detto Biden.

In precedenza, la Fed ha annunciato una graduale riduzione dei programmi di stimolo. Si prevede che da questo mese il volume degli acquisti di titoli di stato diminuirà di $ 15 miliardi al mese. Secondo gli analisti, questo potrebbe limitare l'inflazione. Gli esperti ritengono che nella prossima riunione della Fed del 15 dicembre, il regolatore potrebbe decidere di ridurre il volume degli acquisti di titoli del Tesoro di 25-35 miliardi di dollari.

Inoltre, la Fed esaminerà la questione di una possibile crescita dei tassi di interesse. Ora il tasso di riferimento è vicino allo 0-0,25%. La Fed ha più volte affermato che manterrà il tasso di interesse vicino allo zero fino al raggiungimento dei massimi livelli di occupazione. Ricordiamo che i dati del mercato del lavoro sono piuttosto contrastanti.

Di solito gli investitori sono guidati dalle decisioni del regolatore, ma ora sono un po’ confusi. Se le prospettive a lungo termine dell'economia statunitense peggiorerano, potrebbero aumentare gli acquisti dei titoli dei paesi in via di sviluppo. Ciò preoccupa gli analisti che temono che l'inflazione negli Stati Uniti si diffonda sui mercati emergenti.

Indietro

See also

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.