empty
 
 
Visa registra forti guadagni nonostante si sia ritirata dalla Russia

Visa registra forti guadagni nonostante si sia ritirata dalla Russia

Nel suo recente rapporto trimestrale, Visa ha confermato una perdita di $ 35 milioni dopo aver sospeso le sue operazioni in Russia. A parte questo, il gigante dell'elaborazione dei pagamenti sta andando molto bene.

L'utile netto di Visa per il secondo trimestre fiscale di quest'anno è stato di $ 3,65 miliardi o $ 1,70 per azione di classe A rispetto a $ 3,03 miliardi o $ 1,38 per azione nello stesso periodo del 2021. Il fatturato della società è balzato a $ 7,19 miliardi da $ 5,73 miliardi di un anno fa. Nei primi tre mesi dell'anno, il numero di transazioni elaborate è aumentato del 19% a $ 44,8 miliardi rispetto allo stesso periodo di rendicontazione dello scorso anno fiscale.

Il volume dei pagamenti di Visa è aumentato del 17% escluse le variazioni dei tassi di cambio. Il volume totale transfrontaliero escluse le variazioni dei tassi di cambio è aumentato del 38%. Escludendo le transazioni in Europa, il volume transfrontaliero è aumentato del 47%. Per il secondo trimestre fiscale del 2022, Visa ha riacquistato 13,8 milioni di azioni di classe A a un prezzo medio di $ 210,19 per azione per un totale di $ 2,9 miliardi.

La società ha dichiarato un dividendo trimestrale in contanti di $ 0,375 per azione di classe A che sarà pagato il 1 giugno. La chiusura del libro soci è prevista per il 13 maggio 2022. Le azioni di Visa sono aumentate del 4,1% negli scambi aggiuntivi a New York in seguito al rapporto sugli utili. Tuttavia, la capitalizzazione di mercato dell'azienda è diminuita del 7,2% a $ 440,2 miliardi dall'inizio dell'anno.

Indietro

See also

In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.