empty
 
 

Forex Analysis & Reviews: L'inattività della Fed porterà gli Stati Uniti in una profonda recessione
time 26.09.2022 04:22 PM
time Rilevanza fino a, 28.09.2022 11:10 AM

This image is no longer relevant

La Fed ha dovuto affrontare uno dei periodi di tempo più difficili, che è iniziato con l'imposizione forzata di una quarantena mondiale che ha portato a una interruzione globale dell'economia. Ciò ha portato a un eccessivo stimolo statale. Risultato: aumento dell'inflazione e un errore critico da parte della Fed, che ha portato l'economia in una potenziale crisi intrattabile.

Questo è stato l'unico ma critico malinteso della Fed che ha reso impossibile per l'economia statunitense non entrare in una profonda recessione con un'inflazione elevata e sostenuta che avrebbe danneggiato l'economia per gli anni a venire.

La Federal Reserve è stata per anni dell'opinione che l'inflazione è intermittente.
Supponendo che la crescita dell'inflazione fosse uno scenario temporaneo che avrebbe naturalmente funzionato nel tempo, la Fed non ha fatto nulla. Non aumentando i tassi di interesse qualche anno fa, quando l'inflazione ha cominciato a salire, hanno previsto la creazione di uno scenario economico che era ora. Questa inazione ha messo la Fed in una posizione in cui le sue azioni erano troppo tardi.
Poiché la Fed non ha risposto in modo tempestivo, ha perso la sua capacità di fermare l'aumento dell'inflazione efficacemente.
Non c'è mai stato un caso nella storia in cui la Fed abbia effettivamente ridotto l'inflazione senza aumentare i tassi di interesse. La quarantena forzata e la recessione del 2020 hanno portato a pressioni inflazionistiche medie dell'1,2%. Nel 2021, l'inflazione era dell'1,4% a gennaio e già del 2,6% a marzo.
Se la Fed iniziasse ad operare e cominciasse ad alzare i tassi piuttosto che mantenere la natura transitoria dell'inflazione, questo potrebbe avere conseguenze drammatiche. Invece, la Fed non ha fatto nulla. Se dovessero agire a questo punto e iniziare ad aumentare lentamente i tassi di interesse che sono stati artificialmente bassi tra lo 0 e a%, avrebbero un impatto enorme semplicemente portando i tassi di interesse al 2%.
Nell'aprile 2021, l'inflazione era del 4,2% e la Fed continuava a non fare nulla e ridurre artificialmente i tassi di interesse. Entro maggio 2021, l'inflazione è salita al 5% e al 5,4% a giugno, e la Fed non stava ancora facendo nulla. In effetti, l'inflazione è salita al 6,2% nell'ottobre, al 6,8% a novembre e al 7% a dicembre, mentre la Fed ha continuato a non fare nulla e ha mantenuto i tassi di interesse artificialmente bassi al 2%.
Quando la Fed ha iniziato il suo primo rialzo dei tassi di interesse nel marzo 2022, l'inflazione era già all'8%. Per il momento, la Fed dovrà aumentare i tassi ad almeno l'8% per avere un impatto duraturo sulla riduzione dell'inflazione.

Comprensibilmente, i segni di aumento dell'inflazione nel 2021 hanno mostrato una crescita chiara e sistemica entro il primo trimestre, quando la Fed avrebbe dovuto operare, ma non l'ho fatto. È stato il suo principale malinteso secondo cui l'inflazione è transitoria che ha portato all'inazione della Fed prima che fosse troppo tardi.
Ora la Fed sta cercando di ridurre l'inflazione aumentando i tassi di interesse che non possono essere sostenuti a lungo.

Con un debito pubblico ben al di sopra del 120% del PIL, se i tassi di interesse fossero ora alzati dal 3% all'8%, ciò aggiungerebbe 1,5 trilioni di dollari all'anno al servizio del debito pubblico. Chiaro che la Fed si è messa con le spalle al muro, e a causa di un errore critico che li ha fatti non fare nulla quando potrebbero avere un impatto forte e immediato sull'inflazione, invece si sono seduti e hanno osservato come i tassi di interesse stanno sfuggendo di mano.
Negli anni a venire, gli effetti dell'inazione della Fed si verificheranno sicuramente sotto forma di una recessione profonda e prolungata e di un'inflazione elevata che rimarrà al massimo appena sopra il 4%.

Irina Yanina,
Esperto analista di InstaForex
© 2007-2022
Approfittati subito dei consigli degli analisti
Deposita i fondi sul conto di trading
Apri un conto di trading

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

  • Trade Wise, Win Device
    Top up your account with at least $500, sign up for the contest, and get a chance to win mobile devices.
    JOIN CONTEST
  • Ferrari from InstaForex
    Top up your account with at least $1,000
    join the contest and win Ferrari
    F8 Tributo
    JOIN CONTEST
  • Chancy Deposit
    Deposit your account with $3,000 and win $1,000
    JOIN CONTEST
  • 100% Bonus
    Your unique opportunity to get a 100% bonus on your deposit
    GET BONUS
  • 55% Bonus
    Apply for a 55% bonus on your every deposit
    GET BONUS
  • 30% Bonus
    Receive a 30% bonus every time you top up your account
    GET BONUS

Recommended Stories

NZD/USD sviluppa un momentum rialzista. Previsioni per il 25 novembre 2022

Sul grafico a 4 ore, la coppia NZD/USD è scambiata in una tendenza rialzista. Il prezzo ha sfondato il canale ascendente e ora si sta muovendo al di sopra

Dean Leo 14:16 2022-11-25 UTC+2

AUD/USD: si prevede un ulteriore sviluppo della tendenza ascendente. Previsioni per il 25 novembre 2022

Sul grafico a 4 ore, la coppia AUD/USD è scambiata in una tendenza rialzista. Il prezzo attuale è al di sopra del Ichimoku Cloud, indicando un momentum ascendente. Si prevede

Dean Leo 14:11 2022-11-25 UTC+2

ETH/USD: si prevede che il momentum ribassista si rafforzi. Previsioni per il 25 novembre 2022

Sul grafico a 4 ore, la coppia ETH/USD è scambiata in una tendenza ribassista. Il prezzo attuale è al di sotto del Ichimoku Cloud, indicando un momentum discendente

Dean Leo 13:47 2022-11-25 UTC+2

Analisi degli indicatori. Revisione giornaliera per la coppia di valute GBP/USD del 25 novembre 2022

Analisi delle tendenze (fig. 1). Venerdì, il mercato dal livello 1.2111 (chiusura della candela giornaliera di ieri) cercherà di continuare il movimento verso l'alto con l'obiettivo 1.2213 – il livello

Stefan Doll 08:18 2022-11-25 UTC+2

Analisi degli indicatori. Revisione giornaliera per la coppia di valute EUR/USD del 25 novembre 2022

Giovedì, mentre la coppia si muoveva verso l'alto, ha testato il livello dell'85,4%, 1.0456 (linea tratteggiata gialla), ed è andata verso il basso, chiudendo la candela 1.0411. Oggi è possibile

Stefan Doll 08:18 2022-11-25 UTC+2

Ultime previsioni per GBP/USD il 25/11/2022

Non essere arrabbiato per la stagnazione di ieri, perché oggi continuerà, poiché negli Stati Uniti in realtà non è un giorno lavorativo, a meno che non si tenga conto

Dean Leo 08:15 2022-11-25 UTC+2

Verbale della Fed: il tasso aumenterà, ma più lentamente e possibilmente più a lungo.

Mercoledì è stato il giorno più interessante di questa settimana. Oltre a una serie piuttosto ampia di dati statistici provenienti da Regno Unito, Stati Uniti e UE, abbiamo anche conosciuto

Chin Zhao 06:30 2022-11-25 UTC+2

La Banca d'Inghilterra potrebbe anche tagliare i tassi di interesse nel prossimo futuro.

La Banca d'Inghilterra è ora un "cavallo oscuro". Nonostante il regolatore britannico abbia alzato il suo tasso più a lungo della Fed e della BCE (ma più lentamente), è difficile

Chin Zhao 06:30 2022-11-25 UTC+2

NZD/USD sviluppa un momentum rialzista. Previsioni per il 24 novembre 2022

Sul grafico a 4 ore, la coppia NZD/USD è scambiata in una tendenza rialzista. Il prezzo ha sfondato il canale ascendente e ora si sta muovendo al di sopra

Dean Leo 14:28 2022-11-24 UTC+2

AUD/USD: persiste il potenziale per un'ulteriore crescita. Previsioni per il 24 novembre 2022

Sul grafico a 4 ore, la coppia AUD/USD è scambiata in una tendenza rialzista. Il prezzo attuale è al di sopra del Ichimoku Cloud, indicando un momentum rialzista. Si prevede

Dean Leo 14:17 2022-11-24 UTC+2
In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.