Money Flow Index - MFI: descrizione, configurazione e impiego

L'indicatore tecnico Money Flow Index, MFI, indica l'intensità degli investimenti di denaro in titoli. Le relative costruzione ed interpretazione sono simili a quelle dell'indicatore Relative Strength Index, con la sola differenza che l'indicatore MFI tiene presente il volume.

Analizzando l'indicatore Money Flow Index, tenete a mente quanto segue:

Le divergenze tra l'indicatore ed il mmovimento del prezzo. Se il prezzo aumenta e l'indicatore Money Flow Index diminuisce (o viceversa), c'è una grande possibilità d'inversione del prezzo;

Il valore dell'indicatore Money Flow Index sopra 80 e sotto 20 avvisa a proprosito del potenziale alto e basso del mercato.

Calcolo

Il calcolo dell'indicatore Money Flow Index include diverse fasi. Nel corso della prima viene stabilito il prezzo tipico (TP) del periodo in questione.

TP = (ALTO + BASSO + CHIUSURA)/3

In seguito va calcolata la somma dell'indicatore Money Flow (MF):

MF = TP * VOLUME

Se il prezzo di oggi è superiore a quello del TP di ieri, il flusso di denaro va considerato positivo. Se il prezzo tipico di oggi è inferiore a quallo di ieri, il flusso di denaro va considerato negativo.

Un flusso di denaro positivo è rappresentato dalla somma di flussi di denaro positivi per un periodo di tempo prestabilito. Un flusso di denaro negativo è rappresentato dalla somma dei flussi di denaro negativi per un periodo di tempo prestabilito.

Successivamente occorre calcolare il rapporto del denaro (MR) dividendo il flusso di denaro positivo per il flusso di denaro negativo:

MR = Flusso di denaro positivo(PMF)/Flusso di denaro negativo(NMF)

Ed infine occorre calcolare l'indice del flusso di denaro sulla base del seguente rapporto:

MFI = 100 - (100 / (1 + MR))

   Tornare all'elenco degli indicatori   
Tornare all'elenco degli indicatori
In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.