Relative Vigor Index - RVI: descrizione, configurazione e impiego

L'indicatore tecnico Relative Vigor Index (RVI) si basa sul fatto che il prezzo di chiusura è solitamente superiore al prezzo di aperrtura sul mercato rialzista. La situazione è opposta sul mercato ribassista. Di conseguenza il vigore del movimento viene determinato dalla posizione nella quale si trova il prezzo alla fine del periodo. Al fine di normalizzare l'indice alla gamma di trading quotidiana, il cambiamento del prezzo viene suddiviso per la gamma massima di prezzi durante la giornata. Per calcoli più dettagliati viene impiegata la Simple Moving Average. 10 rappresenta il miglior periodo. Al fine di evitare possibili complicazioni, occorre formare una linea di segnale supplementare che rappresenti la media mobile simmetricamente pesata in 4 periodi dei valori dati dal Relative Vigor Index. Il segnale per acquistare o vendere viene ricevuto quando le linee s'incrociano l'una con l'altra.

Calcolo

RVI = (CHIUSURA-APRIRE)/(ALTO-BASSO)

Dove:
APRIRE - rappresenta il prezzo di apertura;
ALTO - rappresenta il prezzo massimo;
BASSO - rappresenta il prezzo minimo;
CHIUSURA - rappresenta il prezzo di chiusura.

   Tornare all'elenco degli indicatori   
Tornare all'elenco degli indicatori
In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.