empty
 
 

Forex Analysis & Reviews: EUR/USD. Attenzione ai libri paga non agricoli (Nonfarm Payrolls)
time 02.12.2022 10:53 AM
time Rilevanza fino a, 03.12.2022 08:25 AM

Oggi, tutta l'attenzione dei trader di coppie di dollari sarà puntata su Nonfarm Payrolls. I dati chiave sulla crescita del mercato del lavoro statunitense sono ora di particolare importanza alla luce dei recenti avvenimenti. Se essi deludono i rialzisti del dollaro (oltre al PCE e all'indice manifatturiero ISM), il biglietto verde subirà ulteriori pressioni in tutte le coppie del "gruppo principale". Inoltre, non va dimenticato che i Nonfarm Payrolls saranno pubblicati meno di due settimane prima della riunione di dicembre della Fed. L'ultimo discorso del capo della Banca centrale, Jerome Powell, non era a favore del dollaro (a mio avviso - immeritatamente), mentre il rapporto fallito sul mercato del lavoro non farà che aggiungere benzina al fuoco. In questo caso, gli acquirenti di EUR/USD, in particolare, potranno pensare di conquistare la 6a cifra nel medio termine.

This image is no longer relevant

In generale, gli eventi recenti non si stanno svolgendo a favore della valuta statunitense. E non si tratta solo di circostanze oggettive. Ad esempio, il mercato ha reagito in modo abbastanza adeguato al calo dell'indice manifatturiero ISM, che è sceso a 49 punti, raggiungendo il livello più basso da maggio 2020. Abbastanza, i trader hanno anche reagito al rallentamento della crescita dell'indice core PCE, sebbene questo rallentamento fosse minimo (e prevedibile).

Qui, come si suol dire, non ci sono lamentele. Allo stesso tempo, a mio parere, i partecipanti al mercato interpretano troppi fattori fondamentali contro il biglietto verde, anche nei casi in cui c'è il rovescio. Ad esempio, Jerome Powell, nel suo ultimo intervento, ha affermato che il momento di rallentare il ritmo dei rialzi dei tassi "potrebbe arrivare già a dicembre". Allo stesso tempo, ha espresso un altro messaggio: che il livello finale del tasso sui fondi federali, molto probabilmente, sarà superiore alle previsioni di settembre. È interessante notare che Powell aveva precedentemente espresso entrambe le tesi, e ogni volta il mercato ha reagito in modo diverso alle sue parole.

Di recente, la congiuntura fondamentale ha iniziato a prendere forma non a favore del biglietto verde: i trader reagiscono bruscamente a notizie negative per il dollaro e sono piuttosto scettici sui segnali positivi (da falco). Un vivido esempio di ciò è la reazione del mercato all'ultimo discorso del capo della Fed: i partecipanti al mercato hanno individuato i messaggi "colomba" e hanno ignorato l'affermazione secondo cui il tasso finale sarebbe stato a un livello più alto.

Tutto ciò fa pensare che ci sarà anche un atteggiamento "speciale" nei confronti dei libri paga non agricoli di oggi. A mio avviso, i dati pubblicati potranno supportare il dollaro solo se tutti i componenti del rapporto usciranno nella zona verde. In caso contrario, il rapporto sarà interpretato contro il biglietto verde.

Permettetemi di ricordarvi che il precedente rapporto - quello di ottobre - non ha impressionato i rialzisti del dollaro. In particolare, il tasso di disoccupazione è salito al 3,7% (dal precedente 3,5%), e il tasso di crescita della retribuzione oraria media è rallentato in termini annui al 4,7%, mentre da gennaio tale indicatore costantemente superava o corrispondeva al livello del 5%. La quota della popolazione economicamente attiva in ottobre era minima, ma ancora in calo, al 62,2%. Tutti gli indicatori di cui sopra sono usciti nella "zona rossa", con disappunto dei sostenitori di un dollaro forte. Dopo la pubblicazione di questo rapporto, la probabilità di un aumento dei tassi di 75 punti alla riunione di dicembre è scesa al 20% (secondo il CME FedWatch Tool). Di conseguenza, lo scenario a 50 punti è diventato quello di base, con una probabilità dell'80% di essere realizzato.

Secondo le previsioni generali, a novembre il tasso di crescita del numero dei dipendenti dovrebbe aumentare di 200.000. Il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere allo stesso livello (3,7%). Il tasso di crescita della retribuzione oraria media su base annua potrebbe rallentare fino al 4,5%.

A mio parere, il dollaro non riceverà supporto anche se tutti i componenti del rapporto escono al livello previsto. Allo stesso tempo, ci sono alcuni prerequisiti per il fatto che gli indicatori potrebbero non raggiungere affatto le previsioni. Su questo tema è già suonato il campanello d'allarme: l'altro ieri è stato pubblicato un rapporto disastroso dell'agenzia ADP, che ha registrato un aumento di 127.000 del numero di occupati nel settore non agricolo, contro una previsione di 200.000 .

Tuttavia, vale la pena riconoscere che le cifre dell'ADP non sono sempre correlate alle cifre ufficiali, quindi l'intrigo rimane qui.

Al momento, è consigliabile assumere una posizione attendista per tutte le coppie dollaro, e la coppia EUR/USD non fa eccezione. Probabilmente, i Nonfarm Payrolls non riusciranno a invertire la tendenza: come accennato in precedenza, la situazione fondamentale non è favorevole alla valuta statunitense. Tuttavia, andare molto avanti rispetto a una pubblicazione così importante è un'impresa molto rischiosa. Tenendo conto del "fattore venerdì", si tratta di un rischio ingiustificato, soprattutto perché la coppia si trova nell'area dei massimi di 5 mesi.

Irina Manzenko,
Esperto analista di InstaForex
© 2007-2023
EURUSD
Euro vs US Dollar
Select timeframe
5
min
15
min
30
min
1
hour
4
hours
1
day
1
week
Start trade
Start trade

Le recensioni analitiche di InstaForex ti renderanno pienamente consapevole delle tendenze del mercato! Essendo un cliente InstaForex, ti viene fornito un gran numero di servizi gratuiti per il trading efficiente.

  • Grand Choice
    Contest by
    InstaForex
    InstaForex always strives to help you
    fulfill your biggest dreams.
    JOIN CONTEST
  • Chancy Deposit
    Deposit your account with $3,000 and get $1000 more!
    In February we raffle $1000 within the Chancy Deposit campaign!
    Get a chance to win by depositing $3,000 to a trading account. Having fulfilled this condition, you become a campaign participant.
    JOIN CONTEST
  • Trade Wise, Win Device
    Top up your account with at least $500, sign up for the contest, and get a chance to win mobile devices.
    JOIN CONTEST
  • 100% Bonus
    Your unique opportunity to get a 100% bonus on your deposit
    GET BONUS
  • 55% Bonus
    Apply for a 55% bonus on your every deposit
    GET BONUS
  • 30% Bonus
    Receive a 30% bonus every time you top up your account
    GET BONUS

Recommended Stories

Cosa significa l'inflazione in calo per il dollaro?

Il 25 agosto 2022, i partecipanti provenienti da 34 paesi si sono riuniti a Jackson Hole, nel Wyoming, per l'annuale Economic Policy Symposium ospitato ogni anno dalla Federal Reserve

Irina Yanina 10:38 2023-02-06 UTC+2

EURUSD: punto di svolta. L'euro cade dopo il rialzo dei tassi della BCE

EURUSD - Scala H4 Giovedì 2 febbraio la BCE ha alzato il tasso del +0,5%. Inoltre, la decisione della BCE afferma esplicitamente che la BCE sta pianificando un altro rialzo

Jozef Kovach 08:43 2023-02-03 UTC+2

Bank of England costretta ad alzare i tassi di interesse

La sterlina britannica è in attesa di un nuovo rialzo poiché la Banca d'Inghilterra probabilmente aumenterà i tassi di interesse per la decima volta consecutiva oggi, sottolineando l'alto rischio

Jakub Novak 08:24 2023-02-02 UTC+2

L'inflazione nell'area dell'euro rallenta più del previsto. Cosa aspettarsi dalla BCE giovedì?

L'inflazione nell'Eurozona rallenta più del previsto, preannunciando un dibattito più acceso in seno alla Banca centrale su quanto aumentare ulteriormente i tassi di interesse. Secondo i dati Eurostat di mercoledì

Andrey Shevchenko 14:03 2023-02-01 UTC+2

Decisioni della Fed sulla politica monetaria potrebbero spingere al rialzo euro e sterlina

L'euro non ha fretta di scendere in vista della riunione della Federal Reserve, in cui i funzionari sembrano essere ancora una volta decisi a un moderato aumento dei tassi

Jakub Novak 11:54 2023-02-01 UTC+2

La sterlina si prepara alla tempesta

Il mercato non sbaglia mai. Se il mercato sbaglia, vedi il punto precedente. In effetti, gli investitori, ovviamente, di tanto in tanto commettono errori. E le Banche centrali glieli fanno

Marek Petkovich 15:56 2023-01-31 UTC+2

La Fed, la BCE e la Banca d'Inghilterra si stanno preparando a far uscire i mercati dall'ipnosi. Panoramica di USD, EUR, GBP

Il sentimento speculativo sul dollaro statunitense continua ad aggravarsi. Secondo il rapporto CFTC, in una settimana, la posizione corta aggregata è aumentata di 671 milioni, a -7,283 miliardi, la crescita

Kuvat Raharjo 17:04 2023-01-30 UTC+2

I mercati sono troppo ottimisti sui rischi futuri

I principali investitori, tra cui BlackRock Inc. e Amundi SA, avvertono che i mercati sono eccessivamente ottimisti sui rischi futuri. Molte cose possono far deragliare questo rally. Il declassamento

Andrey Shevchenko 12:41 2023-01-30 UTC+2

EURUSD: in attesa di sorprese

EURUSD L'euro si trova in un intervallo ristretto sotto 1,0900 dal 23 gennaio. C'è il consolidamento sotto la linea di resistenza durante la salita. Tecnicamente, questa è la preparazione

Jozef Kovach 09:39 2023-01-30 UTC+2

Tempi difficili attendono il Regno Unito. La sterlina non crescerà a lungo

Dunque, un'altra settimana si è conclusa nel mercato valutario, quali conclusioni possiamo trarre dopo la sua fine? Purtroppo, ci sono poche conclusioni, in quanto questa settimana ci sono stati pochi

Chin Zhao 14:19 2023-01-28 UTC+2
In questo momento non potete parlare al telefono?
Ponete la vostra domanda nella chat.